Residenze dei Giardini, Porta Nuova, Milano

Quello che vorrei dipingere è la luce del sole sulla parete di una casa.

Edward Hopper

Progetto architettonico del verde e Direzione Lavori per i terrazzi di un complesso residenziale nel Quartiere Isola 

Client: COIMA
Location: Porta Nuova, Milano
Site area: 630 m2
Year: 2017 (design), 2018 (construction)
Partner: Società Agricola Panda


Questo slideshow richiede JavaScript.


Where

Parapetti e pareti in vetro aperti sul nuovo paesaggio di Porta Nuova. Le Residenze dei Giardini progettate dallo studio Lucien Lagrange Architects si affacciano sul verde del Bosco Verticale e della Biblioteca degli Alberi.


Why

Viste da valorizzare e al tempo stesso da filtrare per assicurare la giusta misura di privacy.


How

Il progetto del verde è stato preceduto da un’attenta analisi dei punti di forza di ciascuna unità abitativa (panorama, estensione), dal rilevamento delle possibili interferenze da attenuare (viste da e su proprietà confinanti, rampa dei parcheggi, griglie di aerazione) e dalla valutazione delle specifiche esposizioni al sole e ai venti. Le fioriere sono state realizzate su misura in acciaio zincato verniciato.


What

La palette delle fioriture ha accordato di volta in volta i toni bianchi (Malus ‘Evereste’, Iberis sempervirens, Osmanthus fragrans) con sfumature rosa dalle intensità crescenti (Abelia grandiflora, Geranium x cantabrigiense ‘Biokovo’, Callicarpa bodinieri, Malus ‘Red Sentinel’, Euonymus alatus ‘Compactus’), con i blu (Ceratostigma plumbaginoides, Rosmarinus officinalis ‘Prostratus’) e i viola (Buddleja davidii ‘Ile de France’, Ceanothus ‘Concha’, C. thyrsiflorus ‘Repens’, Lavandula angustifolia, Vinca major).
Una collezione di Cornus ha preso posto in corrispondenza dei vani scala, per scaldare i mesi invernali di tinte ramate (Cornus sanguinea ‘Winter Flame’), rosso fiamma (Cornus alba ‘Sibirica’) e verde lime (Cornus stolonifera ‘Flaviramea’).