Giardino privato in provincia di Varese

Proposta di riordino e di articolazione dello spazio disponibile in sette aree, una per ciascuna delle funzioni richieste dal Cliente. Attenzione particolare è stata posta agli elementi vegetali già presenti sul sito e alla possibilità di realizzare le aree in modo indipendente nel tempo.

 

Questo rappresenta uno dei casi in cui il giardino va costruito per sottrazione, levando tutto ciò che nel tempo è stato piantato o ha colonizzato lo spazio senza un vero perché, e dando respiro e un nuovo ruolo agli esemplari vegetali di pregio o utili alle funzioni da ambientare.