Ma chi ci tengono lì dentro, King Kong?

Dr. Ian Malcolm, Jurassic Park

Giardino pensile e scultura per il cavedio di un’unità immobiliare a Como

Location: Como, Italy
Site area: 36m2
Partners: Fusaro Mario Srl (Egg sculpture), Società Agricola Panda Srl (vegetation) Barducco carpenteria metallica (metal cladding, planters and treillage)
Year: 2012 (design), 2013 (construction)


Concept

La richiesta era realizzare un indoor landscape, un giardino di rappresentanza per gli uffici al pianoterra che offrisse, allo stesso tempo, una vista interessante ai residenti dei piani superiori.

La luce attenuata del piccolo cavedio esposto a Nord ha ispirato l’idea di dar vita a un salto nel tempo, combinando foglie, metallo e pietra per raccontare una storia dal finale enigmatico.

La palette dei colori è incentrata sui toni naturali per aumentare il benessere di chi lavora sul posto, il design sfrutta le curve dinamiche dell’ellisse per invitare lo sguardo ad esplorare la composizione. Le scelte vegetali privilegiano piante dal fogliame fitto e dalle forme esotiche per trasmettere l’immagine di un luogo primordiale, incontaminato.

L'arrivo delle felci nel giardino all'improvviso Come in una foresta vergine le felci conquistano il centro della scena definita da un doppio bordo ellittico di metallo marrone.

Le lastre irregolari di quarzite di Barge, con le loro sfumature grigie, ocra e caramello, evocano la presenza e i riflessi dell’acqua.

egg, la messa a dimora delle ortensie

Ortensie si arrampicano su un treillage a rombi, realizzato con tiranti incrociati di lucido metallo che rinforzano dal punto di vista visivo e concettuale la vocazione verticale dello spazio. Ai loro piedi acanti, vinche e altre specie da sottobosco colonizzano la fioriera realizzata su disegno: il loro fogliame fitto, verde scuro, conferisce profondità alla scena.

I fusti verde brillante del bambù, cui è dedicato un vaso apposito,  aggiungono luce e slancio verticale all’insieme. Le immagini si riferiscono alla messa a dimora delle piante che oggi hanno fatto proprio lo spazio realizzando l’idea originaria di una foresta lussureggiante.
egg

Ed ecco il protagonista della composizione: EGG trasforma il cavedio in un caveau, nel luogo in cui si custodisce la testimonianza di un avvenimento o, chissà, l’auspicio di ricchezze future.

egg

Realizzato in acciaio COR-TEN® nel laboratorio dell’azienda Mario Fusaro su disegno di Valerio Cozzi, la scultura EGG richiama la forza e il mistero della comparsa della vita sulla terra.


Plant design

Dryopteris affinisHydrangea serrata “Blue Bird”, H. anomala ssp. “Petiolaris”, Aspidistra elatior, Acanthus mollis, Liriope spicata ‘Silver Dragon’, Vinca minor ‘Alba’


Questo slideshow richiede JavaScript.


Pubblicato su:

Per saperne di più:

EGG, la realizzazione della scultura – the making of the sculpture 

archilovers