Perché non rimanere a casa?

Aldous Huxley, Lungo la strada, 1925

Zona SPA e lounge con arredi su misura per cortile privato a Milano

Location: Milano, Italy
Site area: 75m2
Year: 2007 (design), 2008 (construction)
Partners: archh. Elena Radaelli, Elena Bianchi


Concept

Una stanza all’aperto che invita al relax quando torni a casa, con tanto di sdraio, angolo BBQ e vasca idromassaggio. Lo spazio si articola a partire dalle forme fluide del volume rialzato che accoglie la vasca. La pavimentazione ne asseconda le linee come quando la ghiaia incontra una roccia nei giardini zen.

Il progetto integra con armonia pietra, legno e metallo. Gli elementi mancanti, acqua e fuoco, animano lo spazio nei momenti di intimità o di festa con gli amici. Il progetto bilancia essenzialità e dettagli ricercati, come il vaso realizzato con uno scasso su misura per il bel Salix matsudana preesistente o la caditoia su disegno.


Scelte vegetali – Species

Chamaerops humilisPhyllostachys aurea, Trachelospermum jasminoides, Vinca major

Materiali – Materials

Deck in doghe di legno Iroko, Quarzite verdina di Vogogna, Acciaio zincato e verniciato, ciottoli di fiume


An outdoor room inviting to chill out when you come home, with beach chairs, BBQ corner and a jacuzzi. The space is managed by the fluid forms of the raised volume that houses the whirlpool tub. The flooring follows the lines like gravel meeting a rock in Zen gardens.

The project integrates with harmony stone, wood and metal. Water and fire are ready to join the elements and enliven the space in relaxing or party moments with friends. The project balances essentiality and refined details, such as the indented container for the beautiful pre-existing Salix matsudana or the design manhole.