ritratto di valerio cozzi per radicity

Le persone contano, ovvero come fare rete possa davvero cambiare il mondo

Sono passati quasi due anni dalla mia partecipazione a Radicity ma i ricordi sono ancora vivissimi, così come i rapporti umani e professionali che si sono creati in quell'occasione. A Eboli un team di architetti trasforma ogni anno la città con nuove trame verdi ed ecosostenibili invitando progettisti "forestieri" sempre diversi a collaborare con i … Continua a leggere Le persone contano, ovvero come fare rete possa davvero cambiare il mondo

Cambiare il cambiamento, Architettura del Paesaggio #1/2019

  Il mio disegno per la copertina del N. 38 di ADP si ispira al legame reciproco fra progettista e paesaggio. Un legame che nasce dall'osservazione, dal rispetto, dalla comprensione dei limiti e dal loro superamento attraverso la ri-composizione degli elementi dati. Non ci sono scenari di serie B, anzi, spesso sono proprio le situazioni … Continua a leggere Cambiare il cambiamento, Architettura del Paesaggio #1/2019

Giocare con il tempo, Architettura del Paesaggio #1/2018

Oltre che a questioni di tipo ecologico-ambientale […] parchi e giardini continuano a rispondere alla necessità umana di abitare spazi poetici. Sono luoghi dell’immaginazione attiva […]. Anna Lambertini Architettura del Paesaggio, Editor-in-chief Architettura del paesaggio, rivista semestrale di AIAPP, pubblica sul numero 1/2018 il parco privato che ho progettato ad Al Mahdiyah, Arabia Saudita, per … Continua a leggere Giocare con il tempo, Architettura del Paesaggio #1/2018

Parliamo di qualità del progetto a Myplant & Garden

Giovedì 26 febbraio verrà finalmente presentato il progetto QUALIVIVA nell'apposito convegno nell'ambito della manifestazione Myplant & Garden. Ci sarò anche io (dalle ore 11:00) con l'intervento "Alberi e città". Puntare sulla qualità del progetto e del prodotto "verde" (veramente verde perché vivo) per ridare slancio all'attività di tutti gli operatori impegnati nella progettazione e nella … Continua a leggere Parliamo di qualità del progetto a Myplant & Garden

Un sogno verde a Orticolario 2014

Dopo le edizioni 2012 per AIAPP e 2013 per Eatable, anche quest'anno mi sono messo in testa di partecipare a Orticolario. Niente da fare nei giardini di Villa Erba quest'anno non ci sarà una mia installazione perché l'Organizzazione mi ha chiesto di confrontarmi con lo spazio pubblico. Mi ha chiesto Un Sogno Verde, Oltre i confini: … Continua a leggere Un sogno verde a Orticolario 2014